Qui E' Un Casino

by Roccia

/
  • Immediate download of 11-track album in the high-quality format of your choice (MP3, FLAC, and more), plus unlimited streaming via the free Bandcamp app.

     €5 EUR  or more

     

1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
02:36
11.

about

Roccia - Qui E' Un Casino
DuodenoX Laboratories Research Productions
June 07, 2012

Giuseppe Roccia; Text And Vocals
David "DuodenoX" Zampini; Composition, Recordings, Mixing
Stefano "Ciur" Curnis; Multitrack Mastering

Roccia, or the explosion of all impositions. Class '90, he trains his musical thoughts hearing the Italian mainstream hip-hop masters (Marracash, Club Dogo, J-Ax ...). Recently entered in the circuit of undergroud music, Roccia sings rhymes of hope to raise ourselves from anxiety and build a better future, supported by a blend of hip-hop / electronic / rock music.

Follow Roccia:
www.facebook.com/pages/Roccia/193007510759887
www.facebook.com/profile.php?id=1579484429
roccia.bitta@libero.it

DuodenoX Laboratories Research (Italy, Milan)
soundcloud.com/duodenox
duodenoxlab@gmail.com
www.facebook.com/david.d.zampini

credits

released 07 June 2012

tags

license

all rights reserved

feeds

feeds for this album, this artist

about

Roccia Milano, Italy

Roccia, or the explosion of all impositions. Class '90, he trains his musical thoughts hearing the Italian mainstream hip- hop masters (Marracash, Club Dogo, J-Ax...). Recently entered in the circuit of undergroud music, Roccia sings rhymes of hope to raise ourselves from anxiety and build a better future, supported by a blend of hip-hop / electronic / rock music.

DuodenoX Laboratories Productions
... more

contact / help

Contact Roccia

Download help

Track Name: 01 - IntRoccia
VERSO
Beccati la intro, l'anteprima è già uscita
per me questo sogno mi crea una via d'uscita
ispirazione in questa vita, tu mostrami la strada
musa ispiratrice, scrivo comunque vada

Non sto a bada, nada
canto e cambio ogni giorno
fortuna? poca e per ora non cambio il mondo
con penna e fantasia io posso sognare in grande
non pensare di cambiare il mondo in un secondo

Ansia, paure, trappole ed angoscie
vivono con noi, sempre, non te ne accorgi? (dai, non te ne accorgi!?)
freddo nelle mie parole ma vero come un bambino
riassumo il concetto: "ROCCIA - QUI E' UN CASINO"! (qui è un casinooo!)
Track Name: 02 - Sono Una Creatura
1ST VERSE
La pelle è una corazza che sembra un'armatura (non farti ingannare)
l'apparenza inganna perchè l'anima è piu pura (più pura)
capita spesso che un uomo si senta solo (più solo)
pieno di gente ma dentro si senta il vuoto (più vuoto)
amo definirmi un branco con un lupo solo
io parlo e non m'ascoltano quindi parlo da solo (da solo)
non abbiam radici è arido questo suolo
poesia su questa base è magico questo suono (magia)

Quando parlo con me stesso mi chiedo cos'è il progresso (che cos'è)
se stiamo andando avanti o se stiamo regredendo (passi avanti, passi indietro)
se stiamo migliorando o in fondo stiamo perdendo (lo stiamo perdendo)
il buon senso la ragione e l'educazione
il vivere ascoltare e stare con le persone (Oh)
per questo sono un lupo per questo son leggendario
perché anche con gli altri dentro son solitario (Oh)

CHORUS
E comunque vada non ti dimenticare
vivere scomparire, pronto anche a morire
vivendo ricordando gioendo e spendendo
la morte tra i mortali si sconta vivendo

2ND VERSE
Non so che cos'è s'è pazzia o solitudine (Tu lo sai? Dimmelo tu!)
io amo definirla fobia da inquietudine (Forse è paura)
lo sento in questo vento di malinconia
mi accarezza il volto uno schiaffo e poi va via

3RD VERSE
Una ventata ghiacciata rinfresca questa nottata (Su)
pensieri si accavallano in questa testa malata (Giù)
galoppano i pensieri si ergono e vanno in volo (Su)
li vedo nel cielo dal basso di questo mondo (Giù)
e penso che forse sono solo e vagabondo (Vagabondo che son io)
anche se intorno a me sembra di avere il mondo
a portata di mano, cucito su misura
ci tappano la bocca in un mondo con la censura (Ssssh!)
ci stringono la vita come fa una cintura ce la strappano di mano e la rendono spazzatura
FATECI USCIRE
la rinchiudono in gabbie, sbarre per la clausura

CHORUS
e comunque vada non ti dimenticare (Non lo fare)
vivere scomparire, pronto anche a morire (A morire)
vivendo ricordando gioendo e spendendo
la morte tra i mortali si sconta vivendo

e comunque vada non ti dimenticare (Oh, non lo fare)
vivere scomparire, pronto anche a morire (A morire)
vivendo ricordando gioendo e spendendo
la morte tra i mortali si sconta vivendo (Eh!)

4TH VERSE
Ma io non voglio credere alle chiacchiere o alla satira (Non ci credo)
voglio vedere un uomo combattere a tutta carica (Dai!)
lottare per se stesso, lottare per migliorarsi (Dai provaci!)
siamo esseri umani, dobbiamo provarci
non ti dimenticare mai chi sono o cosa faccio
non scordare mai chi sei te lo dico col cuore in mano
Track Name: 03 - Mostrami La Strada
1ST VERSE
Mostrami la strada da solo com'è che faccio? (com'è che faccio...)
E' vero sono bravo, son bravo a dire che spacco (spacco)
in mezzo a questa merda io ci sguazzo come tanti
io non sono Dio ma loro si credon santi
Dio me l'ha detto, "per te qua non c'è spazio" (No)
vado giù all'inferno non fa caldo ma c'è ghiaccio

è da quando sono nato che guardo solo in basso
poche aspettative, fra, sai gioco al ribasso (si)
ho guardato verso l'alto ma nessuno mi ha risposto
e il diavolo m'ha detto "vieni che qui c'è posto"
angeli e demoni mi aspettano ma io amo il chiasso
vivo e vado sempre più in basso
gioco a scacchi con la morte sfidando qualunque sorte
Io predestinato e fotto tutta la notte (tutta!)

CHORUS
Dimmi dove andare, mostrami la strada
musa ispiratrice dimmi comunque vada
se fosse per me scriverei tutta la vita
ma tu mostrami la strada, so già che è in salita

Dimmi dove andare, mostrami la strada
musa ispiratrice dimmi comunque vada
se fosse per me scriverei tutta la vita
ma tu mostrami la strada, so già che è in salita

2ND VERSE
Mostrami la strada, da solo non so che fare (non lo so)
tu potresti arrivare, aria pura da respirare
sai, potrei anche provare ad amare
ma dopo cosa resta? un addio detto di fretta (ciao)
meglio non rischiare, non voglio troppo dolore
spesso le cose belle non rimano con amore
sai, è vero a volte mi sento solo
mostrami la strada per farmi spiccare il volo

alzarmi da terra, alzarmi da questo suolo
svegliarmi per sempre, svegliarmi da questo sogno (è un sogno)
mostrami la strada, il modo e questo mondo
tu mi salveresti ed io vagabondo
gironzolerei a zonzo su questa terra
per me che l'inferno lo vivo su questa terra

BRIDGE
Dimmi dove andare, mostrami la strada
musa ispiratrice dimmi comunque vada
se fosse per me scriverei tutta la vita
ma tu mostrami la strada, so già che è in salita

CHORUS
Dimmi dove andare, mostrami la strada
musa ispiratrice dimmi comunque vada
se fosse per me scriverei tutta la vita
ma tu mostrami la strada, so già che è in salita

3RD VERSE
Sento che qui non va, sai fiuto l'odore
avverto un'aria strana, c'ho una strana sensazione
la vita non mi caga, qua niente occasione (zero)
schiavo della vita manco fossi in prigione

Ho preso troppi schiaffi ma in senso metaforico
perdente ma da sempre, si, è come al solito
farei finta di niente e dopo alzare il gomito
e buttare giù più merda e si alza il tasso alcolico (dammi un'altra birra, va...)

SOLO (OUTRO)
(questa è poesia, Due-Zero-Uno-Uno
mostrami la strada
qui è un casino)
Track Name: 04 - Il Sud Mi Appartiene
INTRO
Sud,
Dentro Me

1ST VERSE
Ricordo le vacanze giù nel meridione (al sud)
il viaggio di notte e poi la colazione
la strada era deserta una sola cosa in testa (solo una)
le vacanze al sud, da bimbo era una festa
dal nord alla Campania il viaggio era una pacchia
fuori era estate senza aria condizionata
la soddisfazione di dire ormai ci siamo (ci siamo)
domande a mio padre a chiedere dove siamo ("dove siamo?")

BRIDGE
Di notte con calma senza troppe persone
per andare giù fra in meridione (al sud)
scendere dall'auto, andare in bagno velocemente
se non c'era il bagno farla in strada, oppure niente
l'auto di mio padre allora non era un SUV (no)
io dormivo male, il sacrificio per andare al sud
(Yeah)

CHORUS
Io appartengo al sud e il sud appartiene a me
devo tutto ai miei se il sud è dentro me
il mio sangue pompa sud nelle vene
dritto al sud che oramai mi appartiene

Io appartengo al sud e il sud appartiene a me (Sud)
devo tutto ai miei se il sud è dentro me
il mio sangue pompa sud nelle vene (Dentro me)
dritto al sud che oramai mi appartiene

2ND VERSE
Mi ricordo da bambino cresciuto con il dialetto (Oooh Giusè vieni qua!)
E' la mia prima lingua ma non è perfetto
ho imparato i proverbi e la raccomandazione
vivi al nord ma per loro sei sempre terrone (terrone!)
cambio accento quando parlo con mia madre
il sud è con me, assomiglio a mio nonno e mio padre (uguale)
non rinnego mai fra la mia terra
vivere al nord tra smog e fabbriche come una cella (è una cella)

BRIDGE
Ringrazio mia madre per l'educazione
che mi consente di stare tra le persone
niente legge, la legge del taglione
è la legge, fra, del meridione

CHORUS
Sud,
Dentro Me

Io appartengo al sud e il sud appartiene a me (Sud)
devo tutto ai miei se il sud è dentro me
il mio sangue pompa sud nelle vene (Dentro me)
dritto al sud che oramai mi appartiene

Io appartengo al sud e il sud appartiene a me (Sud)
devo tutto ai miei se il sud è dentro me
il mio sangue pompa sud nelle vene (Dentro me)
dritto al sud che oramai mi appartiene

Io vivo al nord ma dentro son meridione (Sud)
questa è la mia forza quindi chiamami terrone
mafia e vitaccia, scorda queste parole (Dentro Me)
il sud mi appartiene, lo porto dentro al mio cuore
Track Name: 05 - Uomo Moderno
1ST VERSE
E l'uomo moderno forse non è moderno (non lo è!...o lo è?)
schiavo del modello del bello che crede bello (non è bello!...ma è bello?)
niente spazio per l'interno, guarda solo all'esterno (all'interno)
più che moderno io direi che poco fico (poco fico)
più che moderno io direi che è antico (è vecchio)

Uno contro l'altro figli di 'sto sistema
dai tutto al sistema, poi tutto si sistema
figli del pregiudizio sull'orlo di un precipizio
diamoci baci finti, l'amore qui è fittizio

L'uomo moderno è amico dell'edonismo
competizione poi, amico dell'egoismo
vedo dualismo ed individualismo

Figli dell'occasione, figli di un dio minore
soldi e delusione solo soldi e delusione (che delusione!)
senza identità, fra, questa è la realtà
perché questo è come va qua senza identità (la realtà!)

CHORUS
Questo è come va di città in città, fra
questa è come va, questa è l'umanità
Dio non ci serve ma chi ci salverà?
uomo moderno oggi e domani come sarà?

Questo è come va di città in città, fra
questa è come va, questa è l'umanità
Dio non ci serve ma chi ci salverà?
uomo moderno oggi e domani come sarà?

2ND VERSE
Uomo moderno che non parla non si parla (zitto eh!)
la gente sai non parla quindi alla fine sparla (Blablabla)
non indaga mai lo sai si ferma alla facciata
figli dell'apparenza dei soldi e della mafia

Schiavo della moda che crede sia roba buona (è roba buona)
e' la moda che lo fa, la moda che crea gli slogan
o frequenti gli altri finché devi omologarti
non sei più te stesso finché diventi gli altri (come gli altri)

Uomo moderno, schiavo di 'sto lavoro
schiavo della tele e basta che piscia oro
vive senza libertà illuso dalle illusioni (come loro!)
non si sente in gabbia, le città sono prigioni

Crede di poter scegliere a partire dall'amore
crede di poter scegliere in realtà è un'illusione
uomo moderno in crisi dal 900
uomo moderno che muore se fuori è inverno

CHORUS
Questo è come va di città in città, fra
questa è come va, questa è l'umanità
Dio non ci serve ma chi ci salverà?
Uomo moderno oggi e domani come sarà?

Questo è come va di città in città, fra
questa è come va, questa è l'umanità
Dio non ci serve ma chi ci salverà?
Uomo moderno oggi e domani come sarà?
Track Name: 06 - Ogni Giorno
INTRO
E' sempre uguale...

1ST VERSE
Ogni giorno è sempre la stessa storia (è sempre uguale)
mi sveglio la mattina con le azioni già in memoria
non cambia mai la storia, non cambia mai la ruota (non cambia)
la mia vita gira proprio come una ruota

Chi trova un amico non trova un tesoro
per vivere ogni giorno, fra, mi serve un lavoro
mi servono i cash, per ora ho pochi soldi (zero)
la vita non è un film come uno di Boldi

Io come i suoi film, sai, non faccio ridere
io come Montale e il male di vivere
ossa da seppia e vabbè, e fa un po ridere
non cambia mai un cazzo, fanculo il quieto vivere

Non voglio dire che qua vada tutto male
qua serve qualcosa che faccia svoltare
che dia un senso, arricchisca questa vita
la mia vita adesso, per ora è appassita

CHORUS
La fortuna non viene mai da te
essa vede poco e di certo non vede me
mi devo svegliare, cambiare, ci devo provare perché
qui ogni giorno è sempre uguale (è sempre uguale)

La fortuna non viene mai da te
essa vede poco e di certo non vede me
mi devo svegliare, cambiare, ci devo provare perché
qui ogni giorno è sempre uguale (è sempre uguale)

2ND VERSE
Come un fiore ho bisogno di acqua nuova
la mia vita ora ha il sapore della soia (bleah)
ogni giorno è così, la rabbia che si riversa
zero occasioni, al massimo una persa

Catena di montaggio, pronto per l'assemblaggio
per mollare tutto ci vuole un po' di coraggio

Per salutare tutti e dire <<all'arrembaggio>> (io vado...)
dribblare ogni cosa come Roberto Baggio
se vuoi cambiare vita ci vuole un po' di coraggio
mi ci vuole poco imparerò con la pazienza

Ogni tanto mi accendo fra a intermittenza
per il mio desiderio qui non chiamo un genio
se vuoi cambiar qualcosa, affidati al tuo ingegno
se vuoi cambiar qualcosa, affidati al tuo ingegno

CHORUS
La fortuna non viene mai da te
essa vede poco e di certo non vede me
mi devo svegliare, cambiare, ci devo provare perché
qui ogni giorno è sempre uguale

La fortuna non viene mai da te
essa vede poco e di certo non vede me
mi devo svegliare, cambiare, ci devo provare perché
qui ogni giorno è sempre uguale

3RD VERSE (OUTRO)
Quindi scrivo testi per provare a svoltare
con la fantasia, fra, posso volare
un uomo non è un uomo se non può sognare

Il mio sogno è svoltare, il mio sogno è cambiare
svoltare il domani e a volte rischiare
andare sul palco e fra, cambiare ambiente
il palco darà tutto perché ora non ho niente
il palco darà tutto perché ora non ho niente

(Ogni giorno è sempre uguale
non cambia mai niente)
Track Name: 07 - Qui E' Un Casino
1ST VERSE
Qui è un casino sin dall'antichità
da quando l'uomo temeva le antiche divinità
schiavo delle paure e delle calamità
passando per le guerre, perdendo la dignità

Qui è un casino non sai mai se piove o nevica
non puoi prevedere, non sai quello che capita
fredda come l'odio che lascia un segno dentro
guerra fredda come il gelo, più fredda del sentimento

Risultato della mente, umana, geniale
che sa fare cose buone ma sa anche fare male
vinci tutto o vinci niente, fra, qua vinci poco
rischi tutto e perdi sempre, se perdi non è per gioco
qui è un casino, scotta anche più del fuoco

CHORUS
Vorresti tutto e subito ma non ottieni nulla
combatti come puoi perché il mondo è una giungla
oppressi contro oppressori in un mare di professori
mosche contro leoni e schiavi contro padroni
una mare di cacciatori, noi prede per i leoni
gli uomini qua lottano, son pochi i vincitori

2ND VERSE
Non amo stare agli ordini di un capo o di un sistema
mi odio da capo a piedi, questo è il mio problema
senza guinzaglio al collo ma un padrone è come un cane
devo obbedire fra, testa bassa e lavorare

Mi alzo la mattina e non penso a cuore-amore
avanti così perché la mia vita muore
qui è un casino da quando si viene al mondo
non è pessimismo ma è quello che ci circonda

3RD VERSE
Attratti dai soldi come gli orsi dal miele
fratelli che si ammazzano come Caino e Abele
ho la vista buona vedo tutto a raggi x
tu mi conosci non sono io mister X

CHORUS
Al posto mio, se fossi stato Dio
quante cose da cambiare, mi sarei cambiato anch'io
avrei viaggiato, sognato, altro che questa stanza
Dio non m'ha fatto a sua somiglianza

Ogni tanto un po' ci penso a come sarebbe stato
fossi nato antico ed un po' meno fortunato
magari avrei incontrato Socrate, grande genio
che sa di non sapere ma sotto sotto è un genio

Grande, in mezzo a tutti i grandi
magari a Bombay, in pace, con Gandhi
avrei vissuto in Brasile, in mezzo alle favelas
dove la vita è acerba come una mela

Magari che ne so, viver nel medioevo
oppure dagli albori, come Adamo ed Eva
Track Name: 08 - Rabbia E Amore
INTRO
Sono contento alla fine per me è una gioia (è una gioia)
grido la gloria, in fondo è una vittoria
a conti fatti sai, c'ho guadagnato
ho sofferto un po' ma dopo ho ragionato

1ST VERSE
Parlavo d'amore io col batticuore
tu senza pudore, schiacciavi il mio cuore
tutto rose e fiori, pensavo alle farfalle
tu tramavi tutto, tramavi alle mie spalle

La brezza e l'ebrezza di un vento ironico
amore platonico, fanculo il malinconico
io, testimone di un amore vero o falso
sapevo prima o poi che mi avrebbe arso

CHORUS
Rabbia e amore, schiavo di me stesso
rabbia e amore, schiavo del tuo sesso
rabbia e amore, è sempre una paranoia
rabbia e amore, fanculo è la mia vittoria

Rabbia e amore, schiavo di me stesso
rabbia e amore, schiavo del tuo sesso
rabbia e amore, è sempre una paranoia
rabbia e amore, fanculo è la mia vittoria

2ND VERSE
Su e giù la vita va, è questa qua (ok!, su e giu)
il film che ti fai in testa non coincide alla realtà
a volte non mi va, non va un cazzo, la tengo fra
provo a cambiarla un po, "don't worry!" la vita fa

Chi è oca è anche scema, chi è bella è un po' cinica
la donna è la donna, è sempre una cosa mitica
l'orgoglio fra sai si, ti batte sempre
l'orgoglio tira schiaffi -mh- come le centre

Tirala fuori la rabbia che hai dentro
vai da una donna e dille che senti dentro
la rabbia batte l'amore quindi palla al centro
in fondo con la rabbia io esprimo il mio talento

3RD VERSE
C'è qualcosa in te che mi attrae
qualcosa di te che sai che mi distrae
si lo so e forse sarà il profumo
fumo e non ci penso, con te mi consumo

E' tutto diverso con te, niente sesso (stavolta no)
e se mi guardo dentro lo so, sono diverso
anima dispersa, perso nei meandri
la mia mente esplode, scoppia come i petardi (è un casino)

4TH VERSE
Mi guardo allo specchio e sembra un volto nuovo
da quando ti conosco so cos'è il perdono
rabbia e amore, tu non mi lasci tregua
vado e rimango ed il mio cuore non ha tregua

Rabbia e amore, lo so io e lo sai tu (lo sai tu)
l'amore per me dai, ci pensi tu (ci pensi tu)
rabbia e amore, lo so io e lo sai tu (lo sai tu)
da quando rabbia e amore sei diventata tu (tu)
Track Name: 09 - Roba Buona
1ST VERSE
Roccia è un condottiero lo sai che guida tutti (vero!, sul serio!, tutti)
è un grosso battagliero perché odia i farabutti (belli e brutti!)
spartano come un greco perché fotte e mangia tutti (gnam gnam)
senza merda in testa, in testa c'ho una fortezza

Chi ama non disprezza, prega e poi mi apprezza
grossi come me, fra, sai non sono in tanti
gli altri sono grossi sulle spalle dei giganti
come me pochi fra, come te tanti

Vuoi fare a gara a chi è più grosso, vieni sotto!
io sono un toro zio, mi incazzo se vedo rosso
io sono grosso, ripeto sono grosso
90 k di ossa e in più non mollo l'osso

Grosso come Robocop vivo ma d'hip-hop, (hip-hop)
niente flop, solo flow, sono il top (top!)
di grande, di big, dopo il big segue l'up (big up)
la tua tipa è pig, seguila su porn hub! (seguilaaa!)

CHORUS
Questa è musica che spacca, che suona
questa è musica che abbatte, te le suona!
Questa è musica che schiaccia, non perdona
questa è musica, fra, è roba buona!

Questa è musica che spacca, che suona
questa è musica che abbatte, te le suona!
Questa è musica che schiaccia, non perdona
questo è Roccia, Hey, è roba buona!

BRIDGE
(Papa-papa-papa-papapapapa
Questa è musica che spacca!)

2ND VERSE
Roccia è roba buona, mica poi fa gli slogan (cof-cof, Roccia è roba buona!)
bevo birra fresca, mica pompelmo e soda
roccia è roba buona, la roba che poi ti sloga
e se non ti piace roccia, male!!! sei fuori strada (attento!!!)

La mia rima è fuoco e scusa se non è poco
lascia il segno, brucia fra, e non è un gioco
sinceramente fra, fanculo a lady gaga
rimango nella storia come i queen e radio gaga!

Per la strada qua mi chiamano <<mister>> (Hey mister!)
grosso perché non sono degli scissor sister
sono rock, sono pop, sono grande come i doors
una forza, un ciclone, lo sai che rompo tutto

Cade pure il muro e viene giù lo stucco
sai che non è un trucco zio e cade tutto
vedo che sei d'accordo vota si
sono carica energetica come gli AC/DC

CHORUS
Questa è musica che spacca, che suona
questa è musica che abbatte, te le suona!
Questa è musica che schiaccia, non perdona
questa è musica, fra, è roba buona!

Questa è musica che spacca, che suona
questa è musica che abbatte, te le suona!
Questa è musica che schiaccia, non perdona
questo è Roccia, Hey, è roba buona!

OUTRO
E' sempre la stessa storia non ti passa mai la noia
se passa la Mannoia posso dire che m'annoia (è sempre la stessa storia)
quando passa Roccia passa pure la noia
perché quando passa Roccia sale pure la gioia

Vasco non ti dico, il Liga che vuoi che sia
Jovanotti è il meglio, D'Alessio è meglio che vada via (vai via!)
la mia roba è buona più buona dell'anarchia
dico ciò che voglio perché siamo in democrazia (finta)

eheheheheh...
Track Name: 10 - Ansia
(INTRO)
(uno, due, tre...)

1ST VERSE
Mi sveglio la mattina e so già cosa accadrà (abracadabra)
questa cosa mi deprime, non so come si fa
dimmelo tu fra a cambiare come si fa
oh! lo sai o no? a cambiare come si fa?

2ND VERSE
Occasioni mai avute di sberle ne ho ricevute
e fra, te lo dico, mai mancata la salute
ora non son nessuno, lotto per farmi il culo
domani sarò qualcuno, oggi chiamami nessuno

le mie parole al vento, Dio, come Nettuno
Roccia 0 vita 1 domani sarà 2 a 1
in casa gioco io, questo è il mio 1 a 1
il caos lo porto in testa, lo porto sopra la cresta

BRIDGE
Sempre con me, dentro la baraonda
chi non ha carattere qua non lascia impronta
sempre con me, dentro la baraonda
perché chi non ha carattere qua non lascia impronta

CHORUS
Chiuso tra quattro mura, le conto come le ore
io sono un creativo, non posso stare in prigione
chiuso tra quattro mura, le conto come le ore
io sono un creativo, non posso stare in prigione

3RD VERSE
Di notte io non dormo, di notte io penso a tutto
il mio pensiero sale e se sale ricopre tutto
di notte io non dormo, di notte io penso a tutto
l'ispirazione sale e se sale aspira tutto

Prendo il foglio e la matita racconto un po' questa vita
le parole sono colpi che escono dal mio mitra
e forse sogno un po', si, non so che fare
di notte si sta meglio, il silenzio mi fa pensare

Dimentico il viavai di giorno che vedo in giro
mi godo il silenzio che toglie pure il respiro
dimentico il viavai di giorno che vedo in giro
mi godo il silenzio che toglie pure il respiro

CHORUS
Chiuso nella camera, l'ansia qua mi schiaccia
forse più che l'ansia è la paura di non farcela
esco dal lavoro, il lavoro è la mia prigione
non è il lavoro in se, è il concetto di alienazione

4TH VERSE
Mi godo la notte e aspetto questa mattina
qua la notte è corta, è il giorno che si avvicina
sulla città io veglio è la notte che mi sorveglia
amo tutto ciò, è il mondo che poi si sveglia

Scrivo queste cose, di notte mi viene meglio
l'ispirazione sale e se sale io vado al meglio
lavorare risparmiare non basta una vita intera
il lavoro è una galera non basta una vita intera

Ansia
Track Name: 11 - Vita Nei Campi
1ST VERSE
Prima opera verista, Verga, vita nei campi
successe a mio padre, da bimbo vita nei campi
la dedico a mio padre, se la merita è un grande
costretto a lavorare a 10 anni senza padre
nel campo si stava male, è una vita molto buia
costretto a faticare nei campi della Puglia

io come Verga racconto la sua novella
parlo di bassifondi, mica di roba bella
sono un narratore esterno, di 'ste cose non so un cazzo
mio padre che in giro, in giro s'è fatto il mazzo

ha lasciato la sua terra e sogni ne aveva pochi
della scuola non sa niente, sempre amato i giochi
da bimbo giocava poco, doveva lavorare
lui capofamiglia, una famiglia da sfamare
i suoi fratelli son cresciuti, gli hanno dato una mano
uniti nella povertà, l'affetto non è mai mancato

CHORUS
Questa è la canzone che dedico a mio padre (Lo leggo nei suoi occhi stanchi)
da sud al nord, su e giù per queste strade
racconto la sua vita, fra, è la sua storia (La vita impressa in quei momenti)
è come una novella che tengo nella memoria

Questa è la canzone che dedico a mio padre (Lo leggo nei suoi occhi stanchi)
da sud al nord, su e giù per queste strade
racconto la sua vita, fra, è la sua storia (La vita impressa in quei momenti)
è come una novella che tengo nella memoria

2ND VERSE
La mia poesia è cruda come è cruda la sua vita
lavorare e lavorare, solo in questa vita
questa vita è un po' così, l'ha reso un vero uomo
il lavoro l'ha sfondato e per me è un superuomo

Chissà quante cose, fra, che si ricorda
i sacrifici gli amori e i giochi con una corda
lui non parla mai ma io capisco tutto
come quando lui confessa e dopo io scrivo tutto
lui a modo suo è un filosofo di vita
in pace con se stesso e questa cosa l'ha capita

La sua filosofia è stare calmo e pronto a tutto
dormire quando può e se serve fare di tutto
perché lui è capace, costruisce ogni cosa
frutto del passato, fra, chi se lo scorda

Oggi lo vedo e vedo i suoi occhi stanchi
non è vinto dalla vita, fra, vita nei campi

CHORUS
Questa è la canzone che dedico a mio padre (Lo leggo nei suoi occhi stanchi)
da sud al nord, su e giù per queste strade
racconto la sua vita, fra, è la sua storia (La vita impressa in quei momenti)
è come una novella che tengo nella memoria

Questa è la canzone che dedico a mio padre (Lo leggo nei suoi occhi stanchi)
da sud al nord, su e giù per queste strade
racconto la sua vita, fra, è la sua storia (La vita impressa in quei momenti)
è come una novella che tengo nella memoria

OUTRO
(Lo leggo nei suoi occhi stanchi
la vita impressa in quei momenti)